Journal of Law, Cognitive Science 
and Artificial Intelligence

 

CALL FOR PAPER "Regolamento IA"

Care colleghe, Cari colleghi

i-lex - Journal of Law, Cognitive Science and Artificial Intelligence invita gli studiosi di tutti i settori del diritto, dell'informatica e della filosofia a contribuire al secondo numero del 14° volume della rivista, che sarà pubblicato online nel secondo semestre del 2021. Il numero è dedicato alla proposta di regolamento europeo sull’Intelligenza Artificiale pubblicata dalla Commissione Europea nello scorso aprile.

Migliorando le predizioni, ottimizzando le operazioni e l’allocazione delle risorse, e personalizzando la fornitura di servizi, l’Intelligenza Artificiale (AI) può portare importanti benefici in ogni aspetto della nostra economia e società. Le potenzialità dell’IA sono particolarmente evidenti in settori quali il cambiamento climatico, l'ambiente e la salute, il settore pubblico, la finanza, la mobilità e l'agricoltura. Tuttavia, le tecnologie di IA possono anche portare nuovi rischi o effetti negativi per gli individui e la società. Alla luce della velocità del cambiamento tecnologico e delle possibili sfide, negli ultimi anni, l'UE si è impegnata a cercare un approccio equilibrato. A seguito della pubblicazione della strategia europea sull'IA nel 2018 e dopo un'ampia consultazione delle parti interessate, il gruppo di esperti di alto livello sull'IA ha sviluppato linee guida per l'IA degna di fiducia nel 2019 e un elenco di valutazione per l'IA degna di fiducia nel 2020. In parallelo, il primo piano coordinato sull'IA è stato pubblicato nel dicembre 2018 come impegno congiunto con gli Stati membri. Infine, il Libro bianco della Commissione sull'IA, pubblicato nel 2020, ha definito una visione chiara per l'IA in Europa: un ecosistema di eccellenza e fiducia, creando lo scenario per la proposta di regolamento sull’Intelligenza Artificiale.

La nuova proposta, pubblicata dalla Commissione Europea il 21 aprile 2021, introduce nuove regole per il raggiungimento dell'Intelligenza Artificiale (AI) affidabile. La proposta fornisce una definizione giuridica di AI, una metodologia per definire i sistemi AI ad alto rischio e dettaglia un quadro normativo al fine di fornire un ambiente normativo per i sistemi AI compatibile con i diritti umani e i valori europei.

La proposta ha già suscitato un grande interesse in Europa e in tutto il mondo. Se questa proposta sarà accettata dal Parlamento e dal Consiglio dell'UE, con le opportune modifiche, le stesse regole armonizzate governeranno la diffusione delle applicazioni IA in tutta l'UE (e probabilmente, come è successo con il GDPR, si potrebbero porre come un nuovo standard globale). La proposta della Commissione Europea è stata accolta da una risposta generalmente positiva, ma solleva comunque diverse questioni importanti: contribuirà a prevenire usi impropri e abusi, senza ostacolare applicazioni benefiche? Contribuirà a prevenire i rischi, proteggere i diritti individuali e raggiungere gli obiettivi sociali, senza limitare la competitività della ricerca e dell'industria europea?

 

Questo numero intende offrire una panoramica delle questioni tecniche, giuridiche e filosofiche relative alla proposta di regolamento già menzionata. Incoraggiamo l'analisi giuridica dei vari articoli e dei nuovi concetti normativi inseriti nella proposta, gli studi empirici sulle potenziali ricadute applicative del regolamento, le indagini di politica del diritto e della tecnologia, così come il rapporto tra diritto, filosofia e tecnologia nel contesto dell’iniziativa legislativa della Commissione.

Gli articoli possono essere scritti sia in italiano che in inglese. Si accettano articoli di ricerca, report e recensioni di libri. Gli articoli dovrebbero essere preferibilmente di una lunghezza compresa tra 8 e 30 pagine. Tutti gli articoli inviati saranno sottoposti a un processo di blind peer review.

Scadenza per la presentazione: 1° dicembre 2021.

Si prega di redigere i contributi utilizzando il modello scaricabile all'indirizzo:

http://www.i-lex.it/index.php/templates-it

Si prega di inviare i contributi a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Ulteriori informazioni sono disponibili nella homepage della rivista: http://www.i-lex.it/.

Il PDF della call for paper è disponibile al seguente link: http://www.i-lex.it/articles/call_for_papers/iLex_CallForPaper_ITA.pdf

Paper submission: info@i-lex.it

Please publish modules in offcanvas position.